Moby Dick Festival a Terranuova Bracciolini
Data: 30/04/2018

Moby Dick Festival a Terranuova Bracciolini

Dal 4 al 7 Maggio 2018 la rassegna culturale

Si svolgerà dal 4 al 7 Maggio a Terranuova Bracciolini un nuovo interessante festival culturale, il Moby Dick Festival, una rassegna di quattro giorni di eventi in cui si alterneranno interventi, performance e confronti con importanti ospiti di livello nazionale, tra i quali citiamo Ferruccio De Bortoli, Bobo Rondelli, Walter Veltroni, Antonio Natali e Carlo Petrini.

L'obiettivo della manifestazione è quello di creare uno spazio in cui affrontare tematiche di attualità, riportando al centro del dibattito l'analisi e l'approfondimento, un'occasione unica per Terranuova di dare spazio a ambiti culturali quali la letteratura, la politica, la storia l'economia, il giornalismo, l'arte, la musica etc.

Proprio per questo motivo, tutti gli ospiti sono stati selezionati anche per la dedizione messa da ognuno di loro non solo nel proprio campo, ma anche nel rafforzare le relazioni e i legami per costruire una società forte e solidale, come ha affermato di recente il sindaco Sergio Chienni.

Ferruccio De Bortoli
Ferruccio De Bortoli (Milano,1953), laureato in Giurisprudenza all’Università degli Studi di Milano, giornalista professionista dal 1975. Ha iniziato a lavorare come cronista per poi passare alle pagine economiche.

Edoardo Albinati
Edoardo Albinati (Roma 1956), scrittore, traduttore e sceneggiatore italiano.
Da oltre vent’anni lavora come insegnante nel penitenziario di Rebibbia, esperienza narrata nel diario Maggio selvaggio (1999).

Marina Calculli
Marina Calculli è una studiosa di relazioni internazionali e sicurezza del Medio Oriente. Si occupa principalmente di gruppi armati irregolari, in particolare di Hezbollah.

Valerio Bispuri
Valerio Bispuri (Roma, 1971), giornalista e fotoreporter italiano. Collabora con numerose riviste italiane e straniere come l’Espresso, il Venerdi’ di Repubblica, Internazionale.

Giampaolo Simi
Giampaolo Simi (Viareggio, 1965). Scrittore, sceneggiatore e giornalista. Si è sempre interessato prevalentemente di narrativa di genere, dal fantastico all’horror, dal giallo al noir.

Bobo Rondelli
Roberto Rondelli detto Bobo (Livorno, 1963). Cantautore, attore e poeta italiano.
Esordisce nel 1992 cimentandosi in cover band per divenire poi leader degli Ottavo Padiglione (dal reparto di psichiatria dell’ospedale di Livorno).

Vittorio Emanuele Parsi
Vittorio Emanuele Parsi (Torino 1961), politologo ed editorialista italiano. Professore ordinario di Relazioni Internazionali presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, direttore di ASERI Milano (Alta Scuola di Economia e Relazioni Internazionali).

Walter Veltroni
Walter Veltroni (Roma, 1955). Politico. Seguendo le orme della carriera del padre Vittorio, radiocronista EIAR e poi dirigente della RAI, dopo il conseguimento nel 1973 del diploma di istruzione secondaria superiore rilasciato dall‘Istituto di stato per la Cinematografia e la Televisione diviene giornalista professionista, avvicinandosi al mondo del cinema e successivamente matura le prime esperienze politiche.

Pierfrancesco Majorino
Pierfrancesco Majorino (Milano, 1973). Politico e scrittore.
Entrato nel Consiglio comunale nel 2006, è attualmente assessore sotto la giunta comunale guidata dal sindaco Giuseppe Sala con delega alle Politiche Sociali e Cultura della salute, lo stesso incarico rivestito per la prima volta nel 2011 sotto la Giunta Pisapia nelle liste del Partito democratico.

Alessandro Barbero
Alessandro Barbero (Torino, 1959) Storico, scrittore e docente.
Specializzato in Storia militare e del Medioevo.
Laureatosi in Lettere presso l’Università di Torino, perfeziona i suoi studi alla Scuola Normale di Pisa e dal 2004 è ordinario di Storia medievale presso l’Università degli Studi del Piemonte Orientale

Antonio Natali
Antonio Natali (Piombino,1951), storico dell’arte. Dal 2006 al 2015 è stato direttore della Galleria degli Uffizi. Nello stesso 2006 ha ottenuta l’idoneità come professore ordinario di Storia dell’arte moderna al Politecnico di Milano. Dal 2000 al 2010 ha insegnato Museologia all’Università di Perugia.

Mario Perrotta
Mario Perrotta (Lecce 1970), attore, drammaturgo, regista teatrale e scrittore italiano.
Laureatosi con lode a Bologna in filosofia con una tesi dedicata all’estetica di Pirandello, sperimenta il teatro sin da piccolo lavorando con il nonno in una compagnia amatoriale e persegue questa passione fino a dar vita alla Compagnia del Teatro dell’Argine, percorso formativo e artistico ventennale che si conclude nel 2015 con la fondazione della Permàr Associazione Culturale.

Carlo Petrini
Carlo Petrini (Bra, 1949), gastronomo, sociologo, scrittore e attivista italiano, fondatore dell’associazione Slow Food. Si occupa di enogastronomia dal 1977 e partecipa attivamente alla nascita del Gambero Rosso. Fonda la “Libera e Benemerita Associazione degli Amici del Barolo”, che diventerà nel luglio 1986 Arcigola, mantenendo forti legami col Gambero Rosso e con la rivista La Gola.

Edith Steinschreiber Bruck
Edith Steinschreiber Bruck nasce in una numerosa e poverissima famiglia ebrea a Tiszabercel (Tiszakarád), un piccolo villaggio ungherese ai confini dell’Ucraina. Nel 1944 la sua famiglia, compresi i suoi genitori, i suoi due fratelli, e una delle sue sorelle, è deportata ad Auschwitz.

Andrea Segre
Andrea Segre (Dolo, 1976) regista di film e documentari per il cinema e la televisione, è anche dottore di ricerca in Sociologia della comunicazione.

Ezio Mauro
Ezio Mauro (Dronero, 1948), giornalista. Entra nel mondo della carta stampata nel 1972 occupandosi soprattutto del terrorismo nero degli anni di piombo. Nel 1981 passa a La Stampa di cui è inviato speciale e responsabile della politica interna. Dal 1988 lavora per La Repubblica come corrispondente da Mosca.

Fabio Picchi
Fabio Picchi (Firenze 1954), chef italiano. Nel 1979 apre il suo primo ristorante Cibrèo nel cuore della sua città natale a cui seguiranno, negli anni, il Caffè Cibrèo, la trattoria il Cibreino, il Teatro del Sale, fondato con la moglie, l’attrice Maria Cassi ed il Ciblèo, ultimo nato con anima tosco-orientale.

Marco Aime
Marco Aime (Torino, 1956). Antropologo e scrittore. Insegna antropologia culturale presso l’Università di Genova.
Dal 1977 al 1988 ha lavorato presso una grande industria del settore della gomma a Settimo Torinese. In quegli anni ha portato avanti i suoi studi universitari. La passione per l’antropologia nasce dai primi viaggi extraeuropei compiuti in quegli anni.

Donatella di Pietrantonio
È nata ad Arsita, in provincia di Teramo. Si è poi trasferita per studio a L’Aquila dove, nel 1986, si è laureata in Odontoiatria nella locale Università. Da lungo tempo risiede a Penne, in provincia di Pescara, ove esercita la professione di dentista pediatrico.

Franco Cardini
Franco Cardini (Firenze, 1940) è uno storico, saggista e blogger italiano, specializzato nello studio del Medioevo.
Consegue la laurea in Lettere presso l’Università di Firenze nel 1966. Nel 1989 ottiene la cattedra di Storia medievale a Firenze. Attualmente è professore ordinario presso l’Istituto Italiano di Scienze Umane (Sum) e fa parte del Consiglio scientifico della Scuola Superiore di Studi Storici di San Marino.

Filippo Boni
Filippo Boni (Montevarchi, 1980). Scrittore, giornalista. Attualmente ricopre la carica di vice sindaco di Cavriglia. Dopo il liceo classico, si è laureato in Scienze Politiche all’Università di Firenze
con una tesi sui massacri nazisti in Toscana ed ha collaborato per anni con il Dipartimento di Studi sullo Stato della Facoltà “Cesare Alfieri”.


Fonte: http://www.aterranuova.it/moby-dick-festival/ -
  • Link