LE VIE D’EUROPA IN FESTA – MERCATO EUROPEO.
Data: 12/05/2019

LE VIE D’EUROPA IN FESTA – MERCATO EUROPEO.

Da Giovedì 9 a Domenica 12 Maggio a San Giovanni Valdarno (AR)

Nei giorni 9-10-11-12 Maggio, con orario 10.00-24.00, Viale Diaz a San Giovanni Valdarno (AR), ospiterà Le Vie d’Europa in Festa – Mercato Europeo”, una manifestazione dedicata all’artigianato, allo street food, all’enogastronomia e all’oggettistica italiani ed internazionali.

L'evento, concepito come Mercato Artigianale Internazionale ricco di cultura e storia, darà spazio non solo ai prodotti tipici, valorizzando così la cultura del cibo, la sostenibilità e la promozione del “km 0” ma anche allo street food di qualità italiano ed europeo e alle migliori birre artigianali.

Europa Market - Mercato Europeo sarà quindi l'occasione per degustare sapori e profumi internazionali e fare acquisti tipici dei Paesi di provenienza dei commercianti che arrivano da tutta Europa e non solo.

Cinquanta saranno gli stand che rappresenteranno le specialità e i prodotti tipici alimentari di tutta Europa e di altri continenti.

Ecco i protagonisti:

- la Spagna con la paella e la sangria, la Francia con i biscotti della Bretagna, l’Austria con lo strudel, il Sachertorte e il brezen, il Belgio con la birra artigianale, la Grecia con lo souvlaki e il pytaghiros, l’Ungheria con il kurtos, la Repubblica Ceca con la birra artigianale ceca e la Scozia con quella artigianale scozzese;

- come ospiti internazionali, invece, ci saranno: il Messico con fajitas, burritos, nachos e tortillas, l’Argentina con la carne alla griglia, il Brasile con la tagliata di picanha, il churrasco, il riso e la fajolada e gli Stati Uniti con l’hamburger di hangus, la patata twist e il pulled pork;

- l’Italia proporrà stand provenienti da varie regioni con prodotti locali: i ca meusa, gli arancini e cannoli siciliani, la focaccia genovese, le trofie al pesto e il pesce fritto della Liguria; la Puglia con le bombette, la burrata, le olive e i taralli; il Lazio con la porchetta e i primi piatti romani. E ancora: l’Abruzzo con gli arrosticini di pecora e i fritti misti, la Sardegna con il Maialino alla brace, il malloreddus e la seadas e la Valle D’Aosta con i formaggi e i salumi tipici. E, ovviamente, la Toscana con il lampredotto, la tagliata, le costine di maiale e altri prodotti tipici e del territorio.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi allo 055 2705287 oppure visitare il sottostante link.


Fonte: https://www.facebook.com/mercatoeuropeoanva/ -