Jane Austen: una scrittrice al cinema
Data: 09/02/2018

Jane Austen: una scrittrice al cinema

La rassegna da sabato 13 Gennaio al 9 Febbraio 2018 all'Auditorium di Montevarchi

Inizierà sabato 13 Gennaio e proseguirà per cinque settimane la rassegna cinematografica dedicata a Jane Austen, dal titolo “Jane Austen: Una scrittrice al cinema”, a cura della Libera Università del Valdarno, in collaborazione con Cineclub Fedic Sangiovannese.

Le introduzioni alla visione saranno curate proprio dal Cineclub Fedic Sangiovannese, mentre le proiezioi avverranno presso l'Auditorium Comunale di Montevarchi in Via Marzia 94.

Un legame di lungo corso quello tra il cinema e l'opera di Jane Austen, nato nella prima metà del '900 con il primo adattamento di Orgoglio e pregiudizio, il classico più conoscuto e amato della scrittrice.

Il ciclo di proiezioni inizierà con la proiezione di “Ragione e sentimento”, pellicola datata 1996, con Emma Thompson e Hugh Grant, per la regia di Ang Lee, che racconta con immagini eleganti la diversità caratteriale di due sorelle cadute in povertà dopo la morte del padre: Elinor (Thompson) riservata, compassata, altruista, e Marianne (Kate Winslet) in una delle sue prime vitali interpretazioni) appassionata e impulsiva, con la prima che sacrificherà le emozioni per il bene della famiglia mentre la seconda le cavalcherà senza freni.

Si prosegue il 20 Gennaio con “Orgoglio e pregiudizio”, con Keira Knightley e Matthew MacFadyen, il film riporta fedelmente in vita il romanzo della Austen e racconta con grazia i tormenti sentimentali di una giovane e orgogliosa fanciulla divisa tra l’amore e l’odio per un affascinante sconosciuto di elevata estrazione sociale. Alla riuscita del film contribuisce il tocco personale di Wright che porta in dote i suoi splendidi piani sequenza circolari, uno su tutti la scena della festa da ballo.

Una settimana più tardi sarà poi proiettato Mansfield Park, del 1999, di Patricia Rozema. con Frances O'Connor e Johnny Lee Miller, che narra la storia di Fanny Price. Adottata, ancora bambina, dagli zii Sir Thomas e Lady Bertram, e accolta e allevata nella loro lussuosa proprietà di Mansfield Park. Qui cresce, parente povera in un ambiente d'élite, alla fine la protagonista sposerà il cugino Edmund, figlio di Sir Thomas, e con lui si stabilirà definitivamente a Mansfield Park.

Nel mese di Febbraio verrà proiettata “Emma” in cui Gwineth Paltrow è la protagonista, giovane di buona famiglia che, animata dalle migliori intenzioni, passa le sue giornate a combinare matrimoni, spesso con esiti nefasti. A rimetterla in carreggiata penserà il suo amico e confidente Mr. Knightley/Jeremy Northam.

La rassegna sui chiuderà con il più recente “Amori e inganni”, con Kate Beckinsale nei panni di una giovane e scaltra vedova che per scoprire nuovi pettegolezzi che circolano nell'alta società, decide di trascorrere una vacanza a Churchill, approfittando del soggiorno per assicurarsi un nuovo marito ricco per se e un buon partito per la figlia, Frederica.

A seguire il programma completo e dettagliato della rassegna:

Sabato 13 Gennaio 2018
ore 15.30
“Ragione e sentimento” (1996)
Di Ang Lee. Con Emma Thompson e Hugh Grant.

Sabato 20 Gennaio 2018
ore 15.30
“Orgoglio e pregiudizio” (2006)
Di Joe Wright. Con Keira Knightley e Matthew MacFadyen.

Sabato 27 Gennaio 2018
ore 15,30
“Mansfield Park” (1999)
Di Patricia Rozema. Con Frances O'Connor e Johnny Lee Miller.

Sabato 2 Febbraio 2018
ore 15,30
“Emma” (1996)
Di Douglas McGranit. Con Gwineth Paltrow e Ewan McGregor.

Sabato 9 Febbraio 2018
ore 15,30
“Amori e inganni” (2016)
Di Whit Stillman. Con Kate Beckinsale e Xavier Samuel.


Fonte: http://cinemafedic.it/home/ -
  • Link