Festa della Repubblica   concerto dell’Ort
Data: 02/06/2021

Festa della Repubblica concerto dell’Ort

Celebrazioni su prenotazione all’Arena del Garibaldi

Dalle 18 Francesca Romeo darà il via alle celebrazioni, con concerto dell’Ort, consegna premio Bambagella e riconoscimenti alle associazioni di Protezione civile e 118. A seguire, online e in Tv il documentario “Ce la faremo sempre”

Dopo lo stop (solo offline) dello scorso anno, causato dalla pandemia, si torna a festeggiare il 2 giugno in presenza, a Figline. Ma con delle novità. Innanzitutto la location e l’orario: per evitare assembramenti e per riuscire a rispettare le norme anticovid ancora vigenti (coprifuoco incluso), ad ospitare le celebrazioni della Festa della Repubblica a partire dalle 18 sarà l’Arena del Teatro Garibaldi, lo spazio esterno al Garibaldi che è stato ristrutturato lo scorso anno e che, nei giorni scorsi, è stato dotato di nuova illuminazione. Inoltre, sempre per garantire il rispetto dei protocolli anticovid, si potrà partecipare all’evento solo su prenotazione, che è possibile effettuare online sul sito www.fiv-eventi.it oppure telefonicamente, chiamando il numero 0559125211 (dal lun al ven dalle 8 alle 14; il mart e il giov anche dalle 15 alle 18).

La serata, che sarà presentata dalla conduttrice TV Francesca Romeo, prevede la consegna del Premio Bambagella 2021, la più alta onorificenza del Comune che, quest’anno, viene eccezionalmente associata al 2 giugno (dopo il rinvio, causa pandemia, dello scorso dicembre). Inoltre, l’evento pubblico sarà anche l’occasione per consegnare dei riconoscimenti alle associazioni di Protezione Civile e del 118, in prima linea nel supporto ai cittadini nella fase emergenziale in corso.

Durante la serata, inoltre, si esibiranno anche gli ottoni dell’ORT (Orchestra regionale della Toscana) in una rassegna de “Le grandi colonne sonore”, con musiche di Lalo Schifrin, Nino Rota, Hans Zimmer, John Williams ed Ennio Morricone.

Online, invece, alle 21 sarà pubblicato il documentario “Ce la faremo sempre. Un anno dopo”, promosso dalla Presidenza del Consiglio comunale di Figline e Incisa Valdarno e realizzato dal servizio Cultura e Marketing territoriale del Comune insieme a Blanket Studio, che sarà trasmesso in prima visione 2 giugno alle 21 sui canali social (Facebook e Youtube) del Comune e su Valdarno Channel. Si tratta della seconda parte del documentario “Ce la faremo sempre. 8 storie impreviste e di abbracci mancati”, con protagonisti altrettanti residenti a Figline e Incisa Valdarno che, durante il picco pandemico, hanno sperimentato esperienze positive e negative, ma senza mai rassegnarsi. Con l’edizione di quest’anno, il focus del racconto si incentra su cosa è successo, 365 giorni dopo, nelle loro vite. Per rivedere l’episodio 1 del documentario, si rimanda al canale Youtube del Comune: https://www.youtube.com/watch?v=zxIk51yLYZI&t=1417s

“In attesa di riuscire a ritornare in piazza con le migliaia di persone sempre presenti a questo importante quanto atteso evento – commentano la sindaca Giulia Mugnai, la presidente del Consiglio comunale, Silvia Fossati, e l’assessore Francesca Farini – abbiamo organizzato il 2 giugno in forma ristretta, in modo da mantenere la tradizione nel rispetto dei protocolli anticovid vigenti. Si tratta, infatti, di un’importante ricorrenza nel calendario delle nostre celebrazioni alla quale, seppur ancora in tempi di restrizioni e coprifuoco, abbiamo scelto di non rinunciare”.


Sonia Muraca
Ufficio Stampa
Comune di Figline e Incisa Valdarno


Fonte: comune incisa e figline v.no -
  • Link