IL LINGUAGGIO DELL’ODIO IN RETE
Data: 06/05/2017

IL LINGUAGGIO DELL’ODIO IN RETE

L’INCONTRO A FIGLINE SABATO 6 MAGGIO

Si svolgerà presso il Palazzo Pretorio di Figline Valdarno, sabato 6 Maggio , ore 10, l’incontro dal nome “Il linguaggio dell’odio in rete: Come promuovere una cultura digitale”, nell’ambito del ciclo d’incontri “Figline e Incisa Lab – Media e società: Vizi e virtù della Rete”.

All’incontro prenderanno parte l’accademica della Crusca Vera Gheno, il giornalista e docente Bruno Mastroianni, e Federica Giuliani, project manager e trainer, mentre a moderare l’incontro sarà la giornalista Chiara Baglioni, per affrontare un tema, quello dell’odio in rete, di importanza cruciale, soprattutto tra i giovani, i quali se è vero che hanno il vantaggio di essere “nativi digitali” rispetto alla generazione precedente, non sono però immuni ai pericoli della rete.

Tali pericoli sono molteplici, come il bullismo online, che può avere lo stesso effetto di quello fisico,se non addirittura peggiore, la diffusione di notizie false, che alimentano polemiche, e in generale un linguaggio d’odio e di intolleranza che dal vivo si fa più fatica a manifestare, ed è per questo che è necessario promuovere, partendo proprio dai più giovani, per poi arrivare a categorie quali genitori e professori, un percorso di promozione di una cultura digitale per insegnare ad essi che ogni cosa che finisce online può avere delle conseguenze.


Fonte: Comune di Figline e Incisa Valdarno -
  • Link